Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Azure Active Directory

Pubblicato: aprile 2012

Aggiornamento: febbraio 2015

Si applica a: Azure, Office 365, Windows Intune

Questa è un'introduzione alla raccolta di documentazione tecnica su Microsoft Azure Active Directory per professionisti IT e utenti. Gli argomenti contenuti in questa raccolta sono organizzati in base ai due segmenti di destinatari indicati di seguito, per offrire una migliore esperienza di esplorazione dei contenuti ai clienti che devono integrare i diversi componenti del servizio Azure Active Directory (AD) o interagirvi:

  • Amministratori di directory: possono trovare nella Guida il contenuto relativo ai portali usati da Windows Intune, Office 365 e Azure per gestire le informazioni specifiche dell'organizzazione e delle identità nel tenant del cloud. Per altre informazioni sul funzionamento dei portali con Azure AD, vedere Amministrazione della directory di Azure AD.

    Per altre informazioni su come iscriversi e creare un account per i servizi online di Azure e Microsoft, come Office 365 e Windows Intune, gli amministratori possono vedere l'articolo Iscrizione ad Azure come organizzazione. Quando si effettua l'iscrizione ad Azure, viene automaticamente eseguito il provisioning di un'istanza di directory di Azure AD per l'autenticazione dell'accesso.

  • Utenti: possono trovare istruzioni su come effettuare l'accesso, gestire il proprio profilo, modificare la password o aggiornare altre informazioni relative all'account aziendale. Per altre informazioni, vedere Guida per gli utenti.

    Per altre informazioni su come creare un account per i Microsoft Online Services, gli utenti di Windows Server Essentials possono consultare Creare account online.

Per informazioni generali sul servizio Azure AD, vedere Che cos'è una directory di Azure AD?.

I servizi cloud Microsoft, quali Windows Intune e Office 365, attualmente si basano sulle funzionalità di gestione delle identità fornite da Azure AD. Tali funzionalità includono un archivio basato sul cloud per i dati della directory e un set di base di servizi per la gestione delle identità, tra cui processi di accesso e servizi di autenticazione e federazione. Le organizzazioni che sottoscrivono tali servizi cloud possono inoltre usare Azure AD per configurare l'accesso Single Sign-On in modo da consentire l'interoperabilità con l'ambiente Active Directory locale già esistente.

Per guardare un video informativo sul funzionamento di Azure AD, vedere la pagina con il video relativo ad Azure AD e al controllo dell'accesso ad Azure.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2015 Microsoft