Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Aggiungere un dominio personalizzato ad Azure AD

Pubblicato: aprile 2012

Aggiornamento: giugno 2015

Si applica a: Azure, Windows Intune

Se l'azienda possiede già un nome di dominio personalizzato, l'amministratore può aggiungerlo ad Azure Active Directory (AD) per usarlo con tutti i servizi online Microsoft sottoscritti. Dopo aver aggiunto il nome di dominio ad Azure AD, si può iniziare ad associare il nome di dominio ai vari servizi cloud.

È possibile aggiungere fino a 900 nomi di dominio al tenant di Azure AD usando:

È necessario aver già registrato un nome di dominio ed essere in possesso delle credenziali di accesso necessarie per il registrar del nome di dominio, ad esempio Go Daddy o Register.com. Se non si dispone di un nome di dominio personalizzato, è possibile acquistarne uno da un registrar. Per altre informazioni, vedere Gestione dei domini Internet in Azure AD.

È possibile aggiungere più domini al tenant. Non è tuttavia possibile aggiungere lo stesso dominio a tenant diversi. Ad esempio, quando si aggiunge il dominio al tenant non è possibile creare un altro tenant di Azure AD e aggiungere a quest'ultimo lo stesso nome di dominio.

Se alcuni domini sono già in uso in Microsoft Business Productivity Online Standard Suite, non è possibile aggiungerli nel tenant di Azure AD.

TipSuggerimento
Se si usa Office 365, dopo aver configurato il dominio, è possibile iniziare a creare gli indirizzi di posta elettronica, gli account per Lync Online e i gruppo di distribuzione che usano il nome di dominio personalizzato. È anche possibile usare il nome di dominio per un sito Web pubblico ospitato in SharePoint Online.

  1. Nel portale di gestione fare clic su Active Directory, quindi fare clic sul nome della directory dell'azienda. Successivamente, procedere nel modo seguente:

    • Nella pagina predefinita della directory fare clic sul pulsante Aggiungi dominio nella sezione Migliorare l'esperienza di accesso degli utenti.

    • Fare clic sulla scheda Domini, quindi fare clic sul pulsante Aggiungi dominio personalizzato o Aggiungi.

  2. Nella pagina Aggiungi dominio digitare il nome di dominio da aggiungere e quindi eseguire una delle operazioni seguenti:

    1. Se non si intende integrare l'istanza di Active Directory locale con Azure AD, procedere nel modo seguente:

      1. Lasciare la casella di controllo Desidero configurare questo dominio per l'accesso Single Sign-On deselezionata e fare clic sul pulsante Aggiungi.

      2. Quando viene visualizzato il messaggio che indica che il dominio è stato aggiunto ad Azure AD, fare clic sulla freccia per passare alla pagina successiva in cui sarà possibile verificare il dominio.

      3. Seguire le istruzioni visualizzate nella pagina successiva per confermare di essere il legittimo proprietario del nome di dominio aggiunto nelle pagine precedenti. Per istruzioni dettagliate, vedere Verificare il dominio personalizzato in Azure AD.

    2. Se si vuole integrare l'istanza di Active Directory locale con Azure AD, procedere nel modo seguente:

      1. Selezionare la casella di controllo Desidero configurare questo dominio per l'accesso Single Sign-On e fare clic sul pulsante Aggiungi.

      2. Quando viene visualizzato il messaggio che indica che il dominio è stato aggiunto ad Azure AD, fare clic sulla freccia per passare alla pagina successiva, quindi seguire le istruzioni per configurare l'accesso Single Sign-On per il dominio aggiunto.

TipSuggerimento
Dopo aver aggiunto il nome di dominio ad Azure AD e aver completato la verifica del dominio, sarà possibile cambiare il nome di dominio predefinito per i nuovi indirizzi di posta elettronica. Per altre informazioni, vedere Change your default domain name. È inoltre possibile aggiornare l'indirizzo di posta elettronica (che corrisponde inoltre all'ID utente) in modo da utilizzare il nome di dominio personalizzato anziché il dominio onmicrosoft.com. Per altre informazioni su come usare gli account utente in Azure AD, vedere Creare o modificare utenti in Azure AD.

TipSuggerimento
Se si usa Office 365,È necessario selezionare i servizi da utilizzare con il dominio quando si aggiunge il dominio a Office 365. Per informazioni dettagliate, vedere Selezione di servizi per il dominio in Office 365.

Quando si imposta il dominio in Office 365, i record DNS sono obbligatori per garantire il corretto funzionamento dei servizi di posta elettronica, messaggistica immediata e altro. Per informazioni dettagliate, vedere Come Office 365 gestisce i record DNS.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2015 Microsoft