Gestione delle posizioni per i gateway ELIN

Lync Server 2010
 

Ultima modifica dell'argomento: 2012-06-11

Per fare in modo che in Microsoft Lync Server 2010 vengano fornite automaticamente le posizioni per i client di una rete, è necessario eseguire le operazioni seguenti:

  • Popolare il database del servizio Informazioni percorso con una mappa delle posizioni (wiremap) di rete e includere numeri ELIN (Emergency Location Identification Numbers) nel campo CompanyName.

  • Pubblicare le posizioni in modo che siamo disponibili per i client nella rete.

  • Aggiornare i numeri ELIN nel database ALI (Automatic Location Identification) del gestore telefonico PSTN.

Per informazioni dettagliate su come eseguire queste operazioni, vedere Configurare il database delle posizioni nella documentazione relativa alla distribuzione.

noteNota:
Le posizioni aggiunte al database delle posizioni centrale non sono disponibili per il client fino a quando non vengono pubblicate tramite un comando di Lync Server Management Shell e replicate negli archivi locali del pool. Per informazioni dettagliate, vedere Pubblicare il database delle posizioni nella documentazione relativa alla distribuzione.

In questa sezione sono descritti gli aspetti da prendere in considerazione quando si pianificano l'aggiornamento e la manutenzione del database delle posizioni.

Quando si utilizzano gateway ELIN, si popola il database del servizio Informazioni percorso con l'indirizzo e almeno un numero ELIN per ogni posizione ERL (Emergency Response Location). Durante la fase di pianificazione, è consigliabile scegliere i nomi che si desidera assegnare alle posizioni e come si desidera assegnare i numeri ELIN.

Il campo Location del servizio Informazioni percorso ha una lunghezza massima di 20 caratteri, spazi inclusi. Tentare di includere, in tale lunghezza, gli elementi seguenti:

  • Un nome di facile comprensione che identifichi la posizione del chiamante del servizio di emergenza (911), per consentire agli addetti del servizio di emergenza di trovare immediatamente la posizione specifica quando si recano all'indirizzo. Questo nome di posizione può includere il numero di edificio, l'indicazione della scala, il numero del piano, il numero di porta e così via. Evitare nomi alternativi noti solo ai dipendenti, che potrebbero indirizzare gli addetti del servizio di emergenza nel posto sbagliato.

  • Un identificatore di posizione che consenta agli utenti di verificare facilmente che il loro client Lync abbia selezionato la posizione corretta. Il client Lync concatena e visualizza automaticamente i campi Location e City rilevati nell'intestazione. È consigliabile aggiungere l'indirizzo dell'edificio a ogni identificatore di posizione, ad esempio "1° piano <indirizzo>"). Se non viene specificato l'indirizzo, un identificatore di posizione generico, ad esempio 1° piano, potrebbe riferirsi a qualsiasi edificio della città.

  • Se la posizione è approssimativa perché è determinata da un punto di accesso wireless, è consigliabile aggiungere la parola Near, ad esempio "Near 1° piano 1234".

Le posizioni ERL definiscono posizioni specifiche in corrispondenza di un indirizzo. È necessario stabilire come suddividere lo spazio dell'edificio in posizioni ERL e quanti numeri ELIN assegnare a ogni posizione ERL. In un edificio a più piani o con più occupanti, ad esempio, è possibile assegnare alle diverse aree dell'edificio diverse posizioni ELR. In genere, ogni piano di un edificio viene designato come posizione ERL. A ogni posizione ERL vengono quindi assegnati uno o più numeri ELIN, utilizzati come numeri chiamanti durante una chiamata di emergenza. Contattare il gestore PSTN per conoscere i numeri di telefono che è possibile utilizzare come numeri ELIN. Nella tabella seguente sono illustrati alcuni esempi di posizioni ERL per un indirizzo specifico.

Posizioni ERL e assegnazioni di numeri ELIN di esempio

Area dell'edificio ERL ELIN

Primo piano

1

012 34 56 78

Secondo piano

2

012 34 56 79

Terzo piano

3

012 34 56 80

Le posizioni ERL devono soddisfare i requisiti seguenti:

  • Soddisfare le disposizioni locali e nazionali in termini di area massima per posizione ERL e numero di posizioni ERL per indirizzo.

  • Essere sufficientemente specifiche per semplificare l'individuazione della persona che effettua la chiamata di emergenza.

Le domande seguenti possono essere utili per determinare in che modo verrà popolato il database delle posizioni.

Quale processo verrà utilizzato per popolare il database delle posizioni?

Dove si trovano i dati e quali operazioni è necessario eseguire per convertirli nel formato richiesto dal database delle posizioni? Le posizioni verranno aggiunte singolarmente o in gruppo tramite un file CSV?

Si dispone di un database di terze parti contenente già un mapping di posizioni?

Utilizzando l'opzione del servizio Informazioni percorso secondario di Lync Server per connettersi a un database di terze parti, è possibile raggruppare e gestire le posizioni mediante una piattaforma offline. Uno dei vantaggi di questo approccio è che le posizioni possono essere associate non solo a identificatori di rete, ma anche a un utente. Questo significa che il servizio Informazioni percorso può restituire più indirizzi, derivanti dal servizio Informazioni percorso secondario, a un client Lync Server 2010. L'utente può quindi scegliere la posizione più appropriata.

Per l'integrazione con il servizio Informazioni percorso, il database di terze parti deve seguire lo schema di richiesta di posizione/risposta di Lync Server. Per informazioni dettagliate sulla distribuzione di un servizio Informazioni percorso secondario, vedere Configurare un servizio Informazioni percorso secondario nella documentazione relativa alla distribuzione.

Per informazioni dettagliate su come popolare il database delle posizioni, vedere Configurare il database delle posizioni nella documentazione relativa alla distribuzione.

Dopo aver popolato il database delle posizioni, è necessario sviluppare una strategia per aggiornarlo in base alle modifiche alla configurazione di rete. Le domande seguenti possono essere utili per determinare il modo in cui verrà gestito il database delle posizioni.

Come verrà aggiornato il database delle posizioni?

Vi sono diversi scenari che richiedono un aggiornamento del database delle posizioni, tra cui l'aggiunta di punti di accesso wireless, il ricablaggio degli uffici (con assegnazioni diverse dei commutatori) e l'espansione della subnet. Si prevede di aggiornare direttamente ogni singola posizione o di eseguire un aggiornamento in blocco delle posizioni mediante un file CSV?

Verrà utilizzata un'applicazione SNMP per creare una corrispondenza tra gli indirizzi MAC dei client Lync e gli identificatori di porte e commutatori?

Se si utilizza un'applicazione SNMP, è necessario sviluppare un processo manuale per mantenere la coerenza a livello di informazioni su porte e chassis dei commutatori tra l'applicazione SNMP e il database delle posizioni. Se l'applicazione SNMP restituisce un ID di porta o un indirizzo IP di chassis non incluso nel database, il servizio Informazioni percorso non sarà in grado di restituire una posizione al client.

 
Mostra: