Suggerimenti? Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Comprimi il sommario
Espandi il sommario
Espandi Riduci a icona

Informazioni di riferimento sul file configuration.xml per i prodotti A portata di clic

 

Si applica a:Office 365 ProPlus

Ultima modifica dell'argomento:2015-11-16

Riepilogo: questo articolo fornisce informazioni sul file Configuration.xml per i prodotti A portata di clic per Office 365.

Destinatari: professionisti IT

Il file Configuration.xml per i prodotti A portata di clic per A portata di clic per Office 365 viene utilizzato per specificare le opzioni di installazione e aggiornamento dei prodotti A portata di clic. Lo Strumento di distribuzione di Office è uno strumento scaricabile che include un file Configuration.xml di esempio. Gli amministratori possono modificare il file Configuration.xml per configurare le opzioni di installazione per i prodotti A portata di clic per Office 365.

ImportanteImportante:
Esistono due versioni diverse di Strumento di distribuzione di Office disponibili: una per Office 2013 e un'altra per Office 2016. Ogni Strumento di distribuzione di Office funziona solo con la versione specifica di Office. È possibile scaricarla dall'Area download Microsoft tramite i seguenti collegamenti:

Il file Configuration.xml per i prodotti A portata di clic è un componente necessario dello Strumento di distribuzione di Office. Le personalizzazioni A portata di clic vengono eseguite prevalentemente avviando lo Strumento di distribuzione di Office e specificando un file Configuration.xml personalizzato. Lo Strumento di distribuzione di Office esegue le attività specificate tramite le proprietà facoltative nel file di configurazione.

Utilizzare il file Configuration.xml per i prodotti A portata di clic per eseguire le attività seguenti:

  • Aggiungere o rimuovere prodotti nell'installazione

  • Aggiungere o rimuovere lingue dall'installazione

  • Specificare opzioni di visualizzazione

  • Impostare opzioni di registrazione

  • Specificare il comportamento degli aggiornamenti software per i prodotti A portata di clic

ImportanteImportante:
Questo articolo fa parte della Guida introduttiva per la distribuzione di Office 365 ProPlus destinata ai professionisti IT. Utilizzare tale guida come punto di partenza per accedere ad articoli utili per distribuire Office 365 ProPlus nell'organizzazione.
Per informazioni su come installare Office con Office 365, vedere Guida introduttiva a Office 365 e Installazione di Office nel PC o nel Mac con Office 365, che includono informazioni su come configurare e usare Office 365 nel computer, nel telefono e nel tablet.

Contenuto dell'articolo:

NotaNota:
Non è possibile personalizzare il percorso di installazione per i prodotti A portata di clic per Office 365. È possibile distribuire A portata di clic solo sull'unità di sistema, solitamente l'unità C.

Nella tabella seguente sono elencati gli elementi del file Configuration.xml per i prodotti A portata di clic.

Guida di riferimento al file Configuration.xml

Elemento Descrizione

Elemento Configuration

Elemento di primo livello

Elemento Add

Specifica i prodotti e le lingue da installare

Elemento Display

Livello dell'interfaccia utente che il programma di installazione mostra all'utente

Elemento ExcludeApp

Figlio dell'elemento Product. Specifica le applicazioni di Office da non installare

Elemento Language

Figlio dell'elemento Product. Aggiunge una lingua all'installazione

Elemento Logging

Opzioni per specificare il tipo di registrazione eseguita dal programma di installazione

Elemento Product

Figlio dell'elemento Add o Remove. Specifica il prodotto da installare

Elemento Property

Utilizzato per le proprietà generali.

Elemento Remove

Specifica i prodotti e le lingue da rimuovere

Elemento Updates

Specifica le modalità in cui Office verifica e ottiene gli aggiornamenti del prodotto

Gli elementi XML nel file Configuration.xml per i prodotti A portata di clic iniziano con < e terminano con />.

Il formato di base degli elementi è il seguente:

< element [attribute="value"] [attribute="value"] … />

Nell'esempio seguente non viene visualizzata alcuna interfaccia utente quando viene installato il prodotto e vengono accettate le condizioni di licenza per conto dell'utente:

<Display Level="None" AcceptEULA="TRUE" />

Nella tabella seguente sono elencate le convenzioni utilizzate in questa guida di riferimento.

Convenzioni di formattazione

Formato Descrizione

Bold

Nome di elemento o di attributo

normale

Immissione del testo nel modo in cui è visualizzato

Italic

Segnaposto per un valore

X | Y

Scelta tra valori

{x}

Valore facoltativo

Elemento di primo livello. Questo elemento è obbligatorio e tutti gli altri elementi devono trovarsi al suo interno.

<Configuration>

{0 or 1 Add element}

{0 or 1 Remove element}

{0 or 1 Updates element}

{0 or 1 Display element}

{0 or 1 Logging element}

</Configuration>

Specifica i prodotti e le lingue da installare.

<Add

SourcePath= "\\server\share\"

Version= "15.1.2.3"

OfficeClientEdition=32 | 64

Branch= "Business"

>

{0 or N Product elements}

</Add>

Nella tabella seguente vengono descritti gli attributi e i valori dell'elemento Add.

Attributi e valori dell'elemento Add

Attributo Valore Descrizione

SourcePath

\\server\share\

C:\Preload\Office

http://internalApps/Office/

Facoltativo.

Il valore SourcePath può essere impostato su un percorso di rete, locale o HTTP contenente un'origine A portata di clic. È possibile utilizzare variabili di ambiente per i percorsi di rete o locali.

SourcePath indica il percorso in cui salvare l'origine dell'installazione di A portata di clic quando si esegue lo Strumento di distribuzione di Office in modalità download.

SourcePath indica il percorso di origine dell'installazione da cui installare Office quando si esegue lo Strumento di distribuzione di Office in modalità configure. Se non si specifica SourcePath in modalità configure, il programma di installazione cercherà i file di origine di Office nella cartella corrente. Se non trova i file di origine di Office nella cartella corrente, li cercherà in Office 365.

SourcePath specifica il percorso dell'origine di A portata di clicOffice da cui verrà creato il pacchetto App-V quando si esegue lo Strumento di distribuzione di Office in modalità packager.

Se non si specifica SourcePath, il programma di installazione tenterà di creare una struttura di cartelle \Office\Data\... nella directory di lavoro da cui si sta eseguendo setup.exe.

Version

15.1.2.3

Facoltativo. Se non si imposta alcun valore per Version, l'installazione del prodotto A portata di clic trasmette in flusso dall'origine l'ultima versione disponibile. Per impostazione predefinita, viene usata la build annunciata più di recente (come definito nel file v32.CAB o v64.CAB nell'origine dell'installazione di A portata di clicOffice).

Version può essere impostato su un numero di build di Office 2013 utilizzando il formato X.X.X.X

OfficeClientEdition

32 o 64

Obbligatorio. Specifica l'edizione del prodotto A portata di clic per Office 365 da utilizzare, ovvero a 32 bit o a 64 bit. L'azione ha esito negativo se OfficeClientEdition non è impostato su un valore valido.

Un'azione in modalità configure può avere esito negativo se OfficeClientEdition non è impostato in modo corretto, ad esempio se si tenta di installare un'edizione a 64 bit di un prodotto A portata di clic per Office 365 in un computer che esegue un sistema operativo Windows a 32 bit oppure se si tenta di installare un prodotto A portata di clic per Office 365 a 32 bit in un computer in cui è installata un'edizione a 64 bit di Office.

Branch

Current

Business

Validation

FirstReleaseCurrent

Facoltativo. Specifica il branch di aggiornamento per il prodotto che si desidera scaricare o installare. Ad esempio, se si desidera Branch corrente per Office 365 ProPlus, utilizzare Branch="Current".

Questo attributo può essere utilizzato solo con la versione Office 2016 di Strumento di distribuzione di Office.

Validation è il valore utilizzato per First Release per Current Branch for Business.

FirstReleaseCurrent è il valore utilizzato per First Release per Current Branch, che è il branch di aggiornamento che viene ricevuto dai partecipanti al programma Office Insider.

Per ulteriori informazioni sui branch di aggiornamento, vedere Panoramica dei branch di aggiornamento per Office 365 ProPlus.

È inoltre disponibile un attributo Branch nell'elemento Updates. Utilizzare tale attributo per modificare il branch di aggiornamento per un prodotto già installato.

ForceDowngrade non è più un attributo supportato.

NotaNota:
L'elemento Product specifica i prodotti da installare e le relative lingue, indicate da {1 o N elementi Language}. Vedere Elemento Language.

Il codice nell'esempio seguente consente di installare Office 365 ProPlus a 32 bit versione 15.1.2.3 in Inglese (U.S.A.) dal percorso della condivisione di rete \\server\share specificato.

<Add SourcePath="\\server\share\" Version="15.1.2.3" OfficeClientEdition="32"> 
      <Product ID="O365ProPlusRetail">
        <Language ID="en-us" />
      </Product>
</Add>

Specifica il livello di interfaccia utente da visualizzare agli utenti.

<Display

Level= None | Full

AcceptEULA= TRUE | FALSE

/>

Nella tabella seguente vengono descritti gli attributi e i valori dell'elemento Display.

Attributi e valori dell'elemento Display

Attributo Valore Descrizione

Level

None

Full

Facoltativo. Determina l'interfaccia utente visualizzata dall'utente quando viene eseguita l'operazione.

Se Level è impostato su None, l'utente non visualizza alcuna interfaccia utente. In questo caso, non vengono visualizzate la finestra di dialogo di stato, la schermata di completamento, le finestre di dialogo di errore o l'interfaccia utente di avvio automatico per la prima esecuzione.

Se Level è impostato su Full, l'utente visualizza l'interfaccia utente normale dei prodotti A portata di clic: avvio automatico, schermata iniziale dell'applicazione e finestre di dialogo di errore.

AcceptEULA

TRUE

FALSE

Facoltativo. È consigliabile per gli amministratori impostare AcceptEULA su TRUE.

Se questo attributo è impostato su TRUE, l'utente non visualizzerà la finestra di dialogo Condizioni di licenza software Microsoft.

Se questo attributo è impostato su FALSE o non è impostato, l'utente può visualizzare la finestra di dialogo Condizioni di licenza software Microsoft.

Questo attributo è applicabile solo se si esegue l'installazione con l'account utente. Se si usa System Center Configuration Manager o qualche altro strumento di distribuzione del software che esegue l'installazione con l'account SYSTEM, l'impostazione di questo attributo non viene applicata.

Esempio:

<Display Level="None" AcceptEULA="TRUE" />

Specifica le applicazioni di Office da non installare.

<ExcludeApp ID= "Access" />

La tabella seguente descrive gli attributi e i valori dell'elemento ExcludeApp.

Attributi e valori dell'elemento ExcludeApp

Attributo Valore Descrizione

ID

Access

Facoltativo.

Di seguito sono elencati i valori supportati per l'attributo ID:

  • Access

  • Excel

  • Groove

  • InfoPath

  • Lync

  • OneNote

  • Outlook

  • PowerPoint

  • Project

  • Publisher

  • SharePointDesigner

  • Visio

  • Word

Il valore "Groove" consente di escludere OneDrive for Business.

Il valore "Lync" si applica anche a Skype for Business.

L'esempio seguente illustra come installare l'edizione a 32 bit di Office 365 ProPlus in inglese senza Access o InfoPath.

<Add SourcePath="\\Server\share" Version="15.1.2.3" OfficeClientEdition="32">
    <Product ID="O365ProPlusRetail" >
      <Language ID="en-us" />
      <ExcludeApp ID="Access" />
      <ExcludeApp ID="InfoPath" />
    </Product>
</Add>

Per usare l'elemento ExcludeApp, i requisiti minimi sono i seguenti:

  • Applicazioni di Office   Almeno la versione 15.0.4615.1001, disponibile da maggio 2014.

  • Strumento di distribuzione di Office   Almeno la versione 15.0.4619.1000, disponibile da maggio 2014.

Per altre informazioni sull'uso dell'elemento ExcludeApp, vedere Escludere alcune applicazioni di Office durante la distribuzione di Office 365 ProPlus.

Specifica le lingue da installare.

<Language ID= "ll-cc" />

Nella tabella seguente vengono descritti gli attributi e i valori dell'elemento Language.

Attributi e valori dell'elemento Language

Attributo Valore Descrizione

ID

ll-cc

Obbligatorio. Se il valore Language ID non è impostato, l'operazione di installazione non riesce e viene indicato che l'input non è valido.

Il valore ID può essere impostato su una lingua di Office valida, ad esempio en-us per l'inglese degli Stati Uniti o ja-jp per il giapponese. Il valore ll-pp è l'identificatore della lingua.

Per ulteriori informazioni sugli ID di lingua (tag lingua), vedere Identificatori di lingua.

NotaNota:
Gli elementi Language determinano le lingue dei prodotto da installare. Gli amministratori devono specificare le lingue che desiderano installare. La prima lingua determina le impostazioni di lingua dell'interfaccia utente della shell. L'interfaccia utente della shell è la lingua di collegamenti, menu contestuali e descrizioni comandi.
Se si sceglie di modificare la lingua dell'interfaccia utente della shell dopo un'installazione iniziale, sarà necessario disinstallare i prodotti A portata di clic e quindi reinstallarli. Aggiungere la lingua che si desidera impostare per l'interfaccia della shell come prima lingua nel file Configuration.xml personalizzato.

Nell'esempio seguente viene illustrato come installare l'edizione a 32 bit di Office 365 ProPlus in inglese, giapponese e spagnolo.

<Add SourcePath="\\Server\share" Version="15.1.2.3" OfficeClientEdition="32">
    <Product ID="O365ProPlusRetail" >
      <Language ID="en-us" />
      <Language ID="es-es" />
      <Language ID="ja-jp" />
    </Product>
</Add>

Specifica il tipo di registrazione eseguita dal prodotto A portata di clic.

<Logging

Level= Off | Standard

Path= UNC or local path

/>

Nella tabella seguente vengono descritti gli attributi e i valori dell'elemento Logging.

Attributi e valori dell'elemento Logging

Attributo Valore Descrizione

Level

Off

Standard

Facoltativo. Specifica le opzioni per la registrazione eseguita dal programma di installazione del prodotto A portata di clic. Il livello predefinito è Standard.

Path

%temp%

\\server\share\userlogs\

Facoltativo. Specifica il percorso completo della cartella utilizzata per i file di log. È possibile utilizzare variabili di ambiente. Il valore predefinito è %temp%.

Name non è più un attributo supportato.

Esempio:

<Logging Level="Standard" Path="%temp%" />

Specifica il prodotto A portata di clic da installare.

<Product

ID= "O365ProPlusRetail"

PIDKEY="12345-12345-12345-12345-12345"

>

{1 or N Language elements}

</Product>

Nella tabella seguente vengono descritti gli attributi e i valori dell'elemento Product.

Attributi e valori dell'elemento Product

Attributo Valore Descrizione

ID

O365ProPlusRetail

Obbligatorio. ID deve essere impostato su un ID ProductRelease valido.

Gli ID ProductRelease supportati per i prodotti A portata di clic per Office 365 sono i seguenti:

  • O365ProPlusRetail

  • VisioProRetail

  • ProjectProRetail

  • SPDRetail (SharePoint Designer)

Se ID non è impostato, l'operazione non riesce e viene indicato che l'input non è valido.

L'ordine degli elementi Product determina l'ordine in cui i prodotti vengono installati. Il primo Product ID viene utilizzato per determinare il contesto in cui viene avviata l'applicazione Microsoft Office First Run Experience. Microsoft Office First Run Experience fa riferimento alla prima volta in cui viene avviata ogni applicazione di Office.

NotaNota:
Per un elenco dei Product ID non Office 365 supportati, vedere l'articolo della Microsoft Knowledge Base Product ID supportati dallo Strumento di distribuzione di Office per i prodotti A portata di clic.

PIDKEY

12345-12345-12345-12345-12345

Facoltativo. Se PIDKEY è impostato, per questo prodotto viene utilizzato il valore PIDKEY di 25 caratteri specificato.

Nell'esempio seguente viene specificato Office 365 ProPlus.

<Product ID="O365ProPlusRetail" />

Nell'esempio seguente vengono specificati Office 365 ProPlus e Visio Pro per Office 365 in inglese (Stati Uniti), spagnolo e giapponese.

<Add SourcePath="\\Server\share" Version="15.1.2.3" OfficeClientEdition="32">
  <Product ID="O365ProPlusRetail" >
      <Language ID="en-us" />
      <Language ID="es-es" />
      <Language ID="ja-jp" />
  </Product>
  <Product ID="VisioProRetail" >
      <Language ID="en-us" />
      <Language ID="es-es" />
      <Language ID="ja-jp" />
  </Product>
</Add>

Supporta le proprietà generiche come descritto di seguito.

<Property Name=stringa Value=stringa />

dove:

  • Name è un attributo obbligatorio. Indica il nome dell'elemento Property.

  • Value è un attributo facoltativo. Il valore predefinito è una stringa vuota.

Nella tabella seguente vengono descritti gli attributi e i valori dell'elemento Property.

Attributi e valori dell'elemento Property

Attributo Valore Descrizione

AUTOACTIVATE

1

0

Se AUTOACTIVATE è impostato su 1, per i prodotti specificati verrà tentata l'attivazione automatica. Se AUTOACTIVATE non è impostato, l'utente potrebbe visualizzare l'interfaccia utente di Attivazione guidata.

NotaNota:
I prodotti Office 365 per A portata di clic sono già impostati per l'attivazione automatica. Non è necessario impostare AUTOACTIVATE per i prodotti Office 365 A portata di clic.
Questa impostazione si applica solo alle versioni per attivazione singola perpetue dei prodotti A portata di clic.

FORCEAPPSHUTDOWN

TRUE

FALSE

Un'azione di installazione o rimozione potrebbe essere bloccata se le applicazioni di Office sono in esecuzione. In genere, in questi casi viene avviata un'interfaccia utente di arresto delle applicazioni. Gli amministratori possono impostare il valore di FORCEAPPSHUTDOWN su TRUE per impedire la dipendenza o l'interazione dell'utente. Quando FORCEAPPSHUTDOWN è impostato su TRUE, le eventuali applicazioni che bloccano l'azione vengono arrestate. Potrebbero verificarsi perdite di dati. Quando FORCEAPPSHUTDOWN è impostato su FALSE (valore predefinito), l'azione può avere esito negativo se le applicazioni di Office sono in esecuzione.

PACKAGEGUID

12345678-ABCD-1234-ABCD-1234567890AB

Facoltativo. Per impostazione predefinita, tutti i pacchetti App-V per Office 2013 creati mediante lo Strumento di distribuzione di Office condividono lo stesso ID. Gli amministratori possono usare PACKAGEGUID per specificare un ID pacchetto diverso.

Per PACKAGEGUID è possibile usare soltanto i seguenti caratteri:

  • 0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9

  • A, B, C, D, E, F

Se si usano caratteri diversi, il pacchetto App-V viene creato con l'ID pacchetto predefinito.

Inoltre, PACKAGEGUID deve avere una lunghezza pari a 25 caratteri ed essere suddiviso in 5 sezioni, ciascuna separata da un trattino. Le sezioni devono avere il seguente numero di caratteri: 8, 4, 4, 4 e 12. Ad esempio, 12345678-ABCD-1234-ABCD-1234567890AB è un valore valido per PACKAGEGUID.

Questo consente di applicare più pacchetti App-V per Office 2013 a un server di gestione App-V, ma non di distribuire più pacchetti App-V per Office 2013 in un singolo computer.

SharedComputerLicensing

1

0

Facoltativo. Impostare SharedComputerLicensing su 1 se si distribuisce Office 365 ProPlus su computer condivisi mediante Servizi Desktop remoto.

Per ulteriori informazioni, vedere Panoramica dell'attivazione di computer condivisi per Office 365 ProPlus.

Esempio

<Property Name="AUTOACTIVATE" Value="1" />

Rimuove prodotti e lingue.

<Remove

All=TRUE | FALSE

>

{0 or N Product elements}

</Remove>

Nella tabella seguente vengono descritti gli attributi e i valori dell'elemento Remove.

Attributi e valori dell'elemento Remove

Attributo Valore Descrizione

All

TRUE

FALSE

Facoltativo. Il valore predefinito è FALSE. Se All è impostato su TRUE, vengono rimossi tutti i prodotti A portata di clic.

ImportanteImportante:
Per rimuovere una lingua installata per un prodotto, è necessario specificare l'ID del prodotto e l'ID della lingua che si desidera rimuovere. Per rimuovere completamente un prodotto, è necessario specificare l'ID del prodotto e gli ID di tutte le lingue installate. Tuttavia, se il prodotto e le lingue sono specificati anche nell'elemento Add del file configuration.xml, il prodotto o le lingue non verranno rimossi.
Se All è impostato su TRUE, tutti i prodotti e le lingue vengono rimossi, indipendentemente da cosa è specificato nell'elemento Add.

Il codice nell'esempio seguente consente di rimuovere le risorse della lingua spagnola dall'installazione di Office 365 ProPlus.

<Remove>
    <Product ID="O365ProPlusRetail" >
      <Language ID="es-es" />
    </Product>
</Remove>

Il codice nell'esempio seguente consente di rimuovere l'intera installazione.

<Remove All="TRUE" />

Specifica gli attributi per la configurazione degli aggiornamenti.

<Updates

Enabled= TRUE | FALSE

UpdatePath= UNC | local | http path

TargetVersion= X.Y.Z.W

Deadline= MM/DD/YYYY HH:MM

Branch= "Business"

/>

Nella tabella seguente vengono descritti gli attributi e i valori dell'elemento Updates.

Attributi e valori dell'elemento Updates

Attributo Valore Descrizione

Enabled

TRUE

FALSE

Facoltativo. Se Enabled è impostato su TRUE, il sistema di aggiornamento A portata di clic controlla la disponibilità di nuovi aggiornamenti. Se il valore è impostato su FALSE, il sistema di aggiornamento A portata di clic è inattivo.

UpdatePath

\\server\share\

C:\Preload\Office

http://internalApps/Office/

""

Facoltativo. Se UpdatePath non è impostato, le installazioni A portata di clic ottengono gli aggiornamenti dall'origine A portata di clic Microsoft (rete per la distribuzione di contenuti o rete CDN). Questa è l'impostazione predefinita.

Se UpdatePath è impostato su un valore vuoto (""), gli aggiornamenti vengono ottenuti dall'origine A portata di clic Microsoft, la rete CDN.

UpdatePath può specificare un percorso di rete, locale o HTTP di un'origine A portata di clic.

È possibile utilizzare variabili di ambiente per i percorsi di rete o locali.

Se si usa Criteri di gruppo con i file dei modelli amministrativi di Office 2013 o Office 2016 (ADMX/ADML), è possibile impostare UpdatePath mediante l'impostazione di criteri Percorso di aggiornamento, che è disponibile in Configurazione computer\Modelli amministrativi\Microsoft Office 2013 (computer)\Aggiornamenti.

TargetVersion

15.1.2.3

""

Facoltativo. Se TargetVersion non è impostato, il prodotto A portata di clic viene aggiornato alla versione più recente dall'origine A portata di clic Microsoft.

Se TargetVersion è impostato su un valore vuoto (""), il prodotto A portata di clicviene aggiornato alla versione più recente dall'origine A portata di clic Microsoft.

TargetVersion può essere impostato su un numero di build di Office, ad esempio 15.1.2.3. Quando la versione è impostata, Office tenta di passare alla versione specificata nel successivo ciclo di aggiornamento.

Se si usa Criteri di gruppo con i file dei modelli amministrativi di Office 2013 o Office 2016 (ADMX/ADML), è possibile impostare TargetVersion mediante l'impostazione di criteri Versione di destinazione, che è disponibile in Configurazione computer\Modelli amministrativi\Microsoft Office 2013 (computer)\Aggiornamenti.

Deadline

05/16/2014 18:30

Facoltativo. Imposta una data scadenza entro la quale devono essere applicati gli aggiornamenti a Office. La data di scadenza è specificata in Coordinated Universal Time (UTC).

È possibile utilizzare Deadline con Target Version per fare in modo che Office venga aggiornato a una versione specifica entro una determinata data. È consigliabile impostare la scadenza almeno a una settimana di distanza per lasciare agli utenti tempo sufficiente per installare gli aggiornamenti.

Prima della scadenza, gli utenti ricevono numerosi promemoria per l'installazione degli aggiornamenti. Se Office non viene aggiornato entro la data di scadenza, gli utenti visualizzeranno una notifica in cui viene indicato che gli aggiornamenti verranno applicati entro 15 minuti. In questo modo viene offerta loro la possibilità di salvare i documenti di Office a cui stanno lavorando e di chiudere gli eventuali programmi di Office aperti. Se gli utenti non chiudono i programmi di Office, questi verranno chiusi automaticamente al termine dei 15 minuti, con il rischio di perdere i propri dati. Dopo la chiusura dei programmi di Office, gli aggiornamenti vengono applicati automaticamente.

La scadenza si applica solo a un set di aggiornamenti. Se si desidera utilizzare una scadenza per garantire che Office sia sempre aggiornato, sarà necessario modificare la scadenza ogni volta che è disponibile un nuovo aggiornamento di Office.

Per utilizzare questo attributo, Office deve eseguire almeno il Service Pack 1 (versione 15.0.4569.1507) ed è necessario utilizzare come minimo la versione 15.0.4595.1000 dello Strumento di distribuzione di Office.

Se si usa Criteri di gruppo con i file dei modelli amministrativi di Office 2013 o Office 2016 (ADMX/ADML), è possibile impostare Deadline mediante l'impostazione di criteri Scadenza degli aggiornamenti, che è disponibile in Configurazione computer\Modelli amministrativi\Microsoft Office 2013 (computer)\Aggiornamenti.

Branch

Current

Business

Validation

FirstReleaseCurrent

Facoltativo. Utilizzare tale attributo per modificare il branch di aggiornamento per un prodotto già installato. Questo attributo può essere utilizzato solo con la versione Office 2016 di Strumento di distribuzione di Office.

Validation è il valore utilizzato per First Release per Current Branch for Business.

FirstReleaseCurrent è il valore utilizzato per First Release per Current Branch, che è il branch di aggiornamento che viene ricevuto dai partecipanti al programma Office Insider.

Per ulteriori informazioni sui branch di aggiornamento, vedere Panoramica dei branch di aggiornamento per Office 365 ProPlus.

Se si utilizza Criteri di gruppo con i File del modello amministrativo di Office 2016 (ADMX/ADML), è possibile impostare Branch mediante l'impostazione di criteri Branch di aggiornamento. Questa impostazione di criteri è disponibile in Configurazione computer\Modelli amministrativi\Microsoft Office 2016 (computer)\Aggiornamenti. Se abilitata, questa impostazione di Criteri di gruppo ha la priorità sul valore Branch impostato tramite Strumento di distribuzione di Office.

È inoltre disponibile un attributo Branch nell'elemento Add. Utilizzare tale attributo quando si scarica o si installa un prodotto, come Office 365 ProPlus.

Nell'esempio riportato di seguito gli aggiornamenti di Office sono abilitati, viene utilizzato un percorso di aggiornamento alternativo, la versione del prodotto è impostata su 15.1.2.3 e la scadenza è impostata sul 16 maggio 2014 alle 18.30 UTC.

<Updates Enabled="TRUE" UpdatePath="\\Server\share\" TargetVersion="15.1.2.3" Deadline="05/16/2014 18:30"/>

Nell'esempio seguente gli aggiornamenti sono disabilitati.

<Updates Enabled="FALSE" />

Il codice nel seguente esempio di file Configuration.xml per i prodotti A portata di clic specifica l'installazione di Office 365 ProPlus e Visio Pro per Office 365 a 32 bit in inglese (Stati Uniti). Imposta gli aggiornamenti su Enabled e utilizza un'origine alternativa. Imposta inoltre Display Level su None e accetta il contratto di licenza con l'utente finale.

<Configuration>
  <Add SourcePath="\\Server\Share" OfficeClientEdition="32" >
    <Product ID="O365ProPlusRetail">
      <Language ID="en-us" />
    </Product>
    <Product ID="VisioProRetail">
      <Language ID="en-us" />
    </Product>
  </Add>  
  <Updates Enabled="TRUE" UpdatePath="\\Server\Share" /> 
  <Display Level="None" AcceptEULA="TRUE" />  
  <Logging Level="Standard" Path="%temp%" /> 
</Configuration>

Mostra:
© 2016 Microsoft