Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Amministrazione di Rights Management di Windows Azure mediante Windows PowerShell

 

Si applica a: Azure Rights Management, Office 365

Benché sia possibile attivare Azure Rights Management mediante l'interfaccia di amministrazione di Office 365 o il portale di Azure, a tale scopo è anche possibile usare il modulo Windows PowerShell per Azure Rights Management.

Dopo l'attivazione di Rights Management, potrebbero non essere necessarie altre operazioni di amministrazione per il servizio.Alcuni scenari di configurazione avanzata potrebbero tuttavia richiedere l'uso del modulo Windows PowerShell per Azure Rights Management.La tabella riportata di seguito elenca alcuni degli scenari di configurazione avanzata che usano Windows PowerShell.Per un elenco completo dei cmdlet disponibili con ulteriori informazioni su ciascuno di essi, vedere cmdlet di Azure Rights Management.

System_CAPS_noteNota

Se è necessario installare il modulo Windows PowerShell per Rights Management, vedere Installazione di Windows PowerShell per Microsoft Azure Rights Management.

Esiste anche un modulo di Windows PowerShell supplementare, RMSProtection, che supporta Azure RMS e AD RMS.Ad esempio, il modulo supporta la protezione e la rimozione della protezione da più file.Per altre informazioni, vedere la sezione Opzioni di scripting per gli utenti con privilegi avanzati dell’argomento Configurazione degli utenti con privilegi avanzati per Azure Rights Management e servizi di rilevamento o ripristino dei dati.

Se è necessario…

…usare i seguenti cmdlet

Eseguire la migrazione da un'istanza locale di Rights Management (AD RMS o Windows RMS) a Rights Management.

Import-AadrmTpd

Connettersi o disconnettersi dal servizio Rights Management per l'organizzazione

Connect-AadrmService

Disconnect-AadrmService

Generare e gestire la propria chiave tenant (scenario BYOK, Bring Your Own Key)

Add-AadrmKey

Get-AadrmKeys

Attivare o disattivare il servizio Rights Management per l'organizzazione

Enable-Aadrm

Disable-Aadrm

Configurare i controlli di implementazione per una distribuzione graduale di Azure Rights Management.

Get-AadrmOnboardingControlPolicy

Set-AadrmOnboardingControlPolicy

Creare e generare modelli di criteri per i diritti d'uso per l'organizzazione

Add-AadrmTemplate

Export-AadrmTemplate

Get-AadrmTemplate

Get-AadrmTemplateProperty

Import-AadrmTemplate

New-AadrmRightsDefinition

Remove-AadrmTemplate

Set-AadrmTemplateProperty

Configurare il numero massimo di giorni per cui è possibile accedere ai contenuti protetti dall'organizzazione senza una connessione a Internet (il periodo di validità della licenza di utilizzo).

Get-AadrmMaxUseLicenseValidityTime

Set-AadrmMaxUseLicenseValidityTime

Gestire la funzionalità per utenti con privilegi avanzati di Rights Management per l'organizzazione

Enable–AadrmSuperUserFeature

Disable–AadrmSuperUserFeature

Add–AadrmSuperUser

Get–AadrmSuperUser

Remove–AadrmSuperUser

Gestire utenti e gruppi autorizzati ad amministrare il servizio Rights Management per l'organizzazione

Add-AadrmRoleBasedAdministrator

Get–AadrmRoleBasedAdministrator

Remove–AadrmRoleBasedAdministrator

Ottenere un log delle attività amministrative relative a Rights Management per l'organizzazione

Get-AadrmAdminLog

Registrare e analizzare i dati d'uso per Rights Management.

Enable-AadrmUsageLogFeature

Get-AadrmUsageLog

Get-AadrmUsageLogFeature

Get-AadrmUsageLogLastCounterValue

Get-AadrmUsageLogStorageAccount

 Set-AadrmUsageLogStorageAccount

Disable-AadrmUsageLogFeature

Visualizzare la configurazione corrente del servizio Rights Management per l'organizzazione

Get-AadrmConfiguration

Eseguire la migrazione dell'organizzazione da Azure Rights Management a una distribuzione locale di AD RMS

Set-AadrmMigrationUrl

Get–AadrmMigrationUrl

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2015 Microsoft