Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Disattivazione di Azure Rights Management

Aggiornamento: febbraio 2015

Si applica a: Azure Rights Management, Office 365

Quando si disattiva Rights Management di Windows Azure, la funzionalità viene disattivata per la sottoscrizione del servizio cloud Microsoft. Disattivare Rights Management solo se non si intende più usare le funzionalità IRM (Information Rights Management) con le applicazioni di Microsoft Office 365 e non è più necessario accedere al contenuto precedentemente protetto tramite Rights Management. È opportuno procedere dopo aver completato i test di Rights Management di Windows Azure prima della distribuzione in un ambiente di produzione.

Per eseguire la migrazione da Rights Management di Windows Azure a un'infrastruttura Rights Management supportata, è necessario eseguire la migrazione prima di disattivare Rights Management di Windows Azure. In questo modo, gli utenti potranno continuare a utilizzare e proteggere i file con Rights Management, usando server locali per l'autenticazione e la gestione. Per eseguire la migrazione da Rights Management di Windows Azure, esportare le chiavi e i criteri dal servizio cloud sotto forma di dominio di pubblicazione trusted (file TPD) e importarli in un server Rights Management locale. Impostare quindi un URL di migrazione per reindirizzare i client esistenti all'infrastruttura locale. Per altre informazioni su come esportare la chiave del tenant, vedere Operazioni relative alla chiave del tenant di Azure Rights Management e l'articolo relativo al cmdlet Set-AadrmMigrationUrl.

WarningAvviso
Se Rights Management di Windows Azure è stato distribuito in un ambiente di produzione, potrebbe non essere possibile determinare quali dati siano stati protetti tramite Rights Management e se debbano restare inaccessibili. In tal caso, rivolgersi al Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft per conoscere le opzioni disponibili prima di disattivare Rights Management.

Per disattivare Rights Management, usare una delle procedure descritte di seguito.

TipSuggerimento
Per disattivare Disable-Aadrm è anche possibile usare il cmdlet Rights Management.

  1. Accedere a Office 365 con l'account aziendale o dell'istituto di istruzione con privilegi di amministratore per la distribuzione di Office 365 corrente.

  2. Se l'interfaccia di amministrazione di Office 365 non viene visualizzata automaticamente, selezionare l'icona di avvio delle app in alto a sinistra e scegliere Amministratore. Il riquadro Amministratore viene visualizzato solo dagli amministratori di Office 365.

    TipSuggerimento
    Per la guida all'interfaccia di amministrazione, vedere Informazioni sull'interfaccia di amministrazione di Office 365 - Guida per gli amministratori.

  3. Nel riquadro sinistro fare clic su IMPOSTAZIONI SERVIZIO.

  4. Fare clic su Rights Management.

  5. Nella pagina RIGHTS MANAGEMENT fare clic su Gestisci.

  6. Nella pagina rights management fare clic su disattiva.

  7. Quando viene chiesto sesi desidera disattivare Rights Management, fare clic su disattiva.

Verrà visualizzato il messaggio che indica che Rights Management non è attivato con l'opzione per l'attivazione.

  1. Accedere al portale di gestione di Azure.

  2. Nel riquadro sinistro fare clic su ACTIVE DIRECTORY.

  3. Nella pagina active directory fare clic su RIGHTS MANAGEMENT.

  4. Selezionare la directory da gestire per Rights Management, fare clic su DISATTIVA e confermare l'azione.

Come STATO RIGHTS MANAGEMENT ora verrà visualizzato Inattivo e l'opzione DISATTIVA verrà sostituita da ATTIVA.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2015 Microsoft