Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Advisory Microsoft sulla sicurezza 977981

Una vulnerabilità in Internet Explorer può consentire l'esecuzione di codice in modalità remota

Data di pubblicazione: lunedì 23 novembre 2009 | Aggiornamento: martedì 8 dicembre 2009

Versione: 2.0

Microsoft ha portato a termine la ricerca avviata in seguito a segnalazioni pubbliche di questa vulnerabilità. Il bollettino Microsoft sulla sicurezza MS09-072 è stato rilasciato per risolvere questo problema. Per ulteriori informazioni su questo problema, compresi i collegamenti per il download dell'aggiornamento per la protezione disponibile, vedere il bollettino MS09-072. La vulnerabilità descritta è la vulnerabilità legata al danneggiamento della memoria di oggetti HTML - CVE-2009-3672.

Risorse:

  • Per inviare un commento, compilare il modulo visitando il sito Microsoft Aiuto & Supporto: Contattaci.
  • Per usufruire dei servizi del supporto tecnico negli Stati Uniti e in Canada, visitare il sito del Security Support. Per ulteriori informazioni sulle opzioni di supporto disponibili, visitare il sito Microsoft Aiuto & Supporto.
  • I clienti internazionali possono ottenere assistenza tecnica presso le filiali Microsoft locali. Per ulteriori informazioni su come contattare Microsoft per ottenere supporto, visitare il sito per il supporto internazionale.
  • Microsoft TechNet Sicurezza fornisce ulteriori informazioni sulla protezione dei prodotti Microsoft.

Dichiarazione di non responsabilità:

Le informazioni disponibili in questo advisory sono fornite "come sono" senza garanzie di alcun tipo. Microsoft non rilascia alcuna garanzia, esplicita o implicita, inclusa la garanzia di commerciabilità e di idoneità per uno scopo specifico. Microsoft Corporation o i suoi fornitori non saranno, in alcun caso, responsabili per danni di qualsiasi tipo, inclusi i danni diretti, indiretti, incidentali, consequenziali, la perdita di profitti e i danni speciali, anche qualora Microsoft Corporation o i suoi fornitori siano stati informati della possibilità del verificarsi di tali danni. Alcuni stati non consentono l'esclusione o la limitazione di responsabilità per danni diretti o indiretti e, dunque, la sopracitata limitazione potrebbe non essere applicabile.

Versioni:

  • V1.0 (23 novembre 2009): pubblicazione dell'advisory
  • V1.1 (25 novembre 2009): È stato corretto il riferimento CVE, aggiunto un fattore attenuante relativo agli attacchi basati su Web e chiarita la soluzione alternativa relativa a DEP.
  • V2.0 (8 dicembre 2009): Advisory aggiornato per comprendere la pubblicazione del bollettino sulla sicurezza.

Built at 2014-04-18T01:50:00Z-07:00

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2015 Microsoft