Table of contents
TOC
Comprimi il sommario
Espandi il sommario

Accesso a computer UNIX e Linux in Operations Manager

Matt Goedtel|Ultimo aggiornamento: 01/12/2016
|
1 Collaboratore

Si applica a: System Center 2016 - Operations Manager

In System Center 2016 - Operations Manager il server di gestione usa due protocolli per comunicare con un computer UNIX o Linux:

  • Secure Shell (SSH)

    Utilizzato per l'installazione, l'aggiornamento e la rimozione di agenti.

  • Web Services for Management (WS-Management)

    Utilizzato per tutte le operazioni di monitoraggio e l'individuazione degli agenti già installati.

Il protocollo utilizzato dipende dall'operazione o dalle informazioni richieste sul server di gestione. Tutte le operazioni, quali la manutenzione degli agenti, i monitoraggi, le regole, le attività e i ripristini, sono configurate per utilizzare i profili predefiniti in base all'account richiesto, ossia con o senza privilegi.

Nota

Tutte le credenziali indicate in questo argomento sono relative agli account definiti nel computer UNIX o Linux, non agli account di Operations Manager configurati durante l'installazione di Operations Manager. Per ottenere le credenziali e le informazioni di autenticazione, contattare l'amministratore di sistema.

Per istruzioni dettagliate sulla specifica delle credenziali e la configurazione degli account, vedere How to Set Credentials for Accessing UNIX and Linux Computers (Come impostare le credenziali per l'accesso a computer UNIX e Linux).

Autenticazione su un computer UNIX o Linux

In Operations Manager non è più necessario che l'amministratore di sistema fornisca la password radice del computer UNIX o Linux al server di gestione. Tramite il processo di elevazione, un account senza privilegi può ora assumere l'identità di un account con privilegi sul computer UNIX o Linux. Il processo di elevazione viene eseguito dall'account su (utente con privilegi avanzati) UNIX e dai programmi sudo che utilizzano le credenziali fornite dal server di gestione. Per le operazioni di manutenzione degli agenti con privilegi in cui viene usato SSH (ad esempio l'individuazione, la distribuzione, gli aggiornamenti, la disinstallazione e il ripristino degli agenti) viene fornito supporto per su, l'elevazione sudo e l'autenticazione tramite codice SSH (con o senza passphrase). Per le operazioni di WS-Management con privilegi (ad esempio la visualizzazione dei file di log protetti), viene aggiunto il supporto per l'elevazione sudo (senza password).

Argomenti relativi all'accesso a computer UNIX e Linux

© 2017 Microsoft