Table of contents
TOC
Comprimi il sommario
Espandi il sommario

Che cos'è un Management Pack di Operations Manager?

Matt Goedtel|Ultimo aggiornamento: 02/12/2016
|
1 Collaboratore

Si applica a: System Center 2016 - Operations Manager

I Management Pack includono in genere le impostazioni di monitoraggio per applicazioni e servizi. Dopo l'importazione di un Management Pack in un gruppo di gestione, System Center 2016 - Operations Manager avvia subito il monitoraggio degli oggetti basandosi sulle configurazioni e sulle soglie predefinite impostate nel Management Pack.

Ogni Management Pack può includere, interamente o parzialmente, gli elementi indicati di seguito.

  • Monitoraggi che indirizzano un agente al rilevamento dello stato delle diverse parti di un componente gestito.

  • Regole, che indirizzano un agente alla raccolta dei dati sulle prestazioni e sulle individuazioni, all'invio di avvisi ed eventi e altro.

  • Attività, che definiscono le attività che possono essere eseguite dall'agente o dalla console.

  • Knowledge base, che offre suggerimenti testuali per aiutare gli operatori nella diagnosi e nella risoluzione dei problemi.

  • Visualizzazioni, che rappresentano interfacce utente personalizzate per il monitoraggio e la gestione del componente.

  • Report, che indicano modi specifici per riportare informazioni sul componente gestito.

  • Individuazioni oggetti, che identificano gli oggetti da monitorare.

  • Profili RunAs, che consentono di eseguire diverse regole, attività, monitoraggi o individuazioni con account distinti su differenti computer.

Parti di un Management Pack

Ogni Management Pack definisce un modello del componente che gestisce. Tale modello viene espresso attraverso una o più classi, ciascuna delle quali rappresenta un elemento da monitorare e da gestire. Quando a un agente vengono inviate le informazioni relative a un Management Pack, l'agente si affida a specifiche regole di individuazione del Management Pack per trovare le istanze effettive delle classi definite da tale pack.

Per ridurre l'utilizzo di rete e i requisiti di archiviazione dell'agente, vengono scaricate per l'archiviazione locale nell'agente solo le parti del Management Pack necessarie all'agente per eseguire il monitoraggio. Ad esempio, vengono scaricate le sezioni dei Management Pack che definiscono le regole e i monitoraggi, mentre quelle relative alla Knowledge Base e ai report no.

Monitoraggi

Ogni Management Pack definisce una o più classi da gestire e specifica un gruppo di monitoraggi per le istanze delle classi. Tali monitoraggi tengono traccia dello stato dell'istanza di ogni classe, agevolando la prevenzione di eventuali problemi.

Ogni monitoraggio riflette lo stato di alcuni aspetti dell'istanza di una classe e subisce modifiche ogni volta che lo stato dell'istanza della classe cambia. Ad esempio, un monitoraggio che tiene traccia dell'utilizzo del disco potrebbe trovarsi in uno dei tre stati: verde, se il disco è usato per meno del 75%; giallo, se è usato in una percentuale compresa tra il 75% e il 90% e rosso se l'uso del disco supera il 90%. Un monitoraggio che rileva la disponibilità di un'applicazione può presentare solo due stati: verde, se l'applicazione è in esecuzione e rosso in caso contrario. L'autore di ogni Management Pack ne definisce i monitoraggi, il numero di stati previsto per ogni monitoraggio e l'aspetto della classe gestita e rilevata dal monitoraggio.

Regole

In Operations Manager una regola definisce gli eventi e i dati relativi alle prestazioni da raccogliere dai computer, nonché le azioni da intraprendere con le informazioni che vengono raccolte. Un modo semplice per considerare le regole consiste in un'istruzione if\/then. Ad esempio, un Management Pack per un'applicazione può includere regole simili a quelle riportate di seguito.

  • Quando nel registro eventi viene visualizzato un messaggio che indica che è in corso la chiusura dell'applicazione, invia un avviso.

  • Se un tentativo di accesso non riesce, raccogli l'evento che indica l'errore.

Come illustrato da questi esempi, le regole possono inviare avvisi, eventi o dati sulle prestazioni. Con le regole è inoltre possibile eseguire script, ad esempio per consentire a una regola di riavviare un'applicazione non riuscita.

Visualizzazioni e dashboard

La Console operatore di Operations Manager offre visualizzazioni standard quali, ad esempio, Stato, Avvisi e Prestazioni. La console include anche dashboard per consolidare e visualizzare i dati operativi relativi a determinati servizi o applicazioni in modo da migliorare il livello di approfondimento e visibilità delle informazioni. La Console operatore consente inoltre la creazione di visualizzazioni personalizzate.

Knowledge Base

Le Knowledge Base, o informazioni, rappresentano contenuto, incorporato nelle regole e nei monitoraggi, con informazioni dell'autore del Management Pack sulle cause di un avviso e i suggerimenti su come risolvere il problema che ne ha determinato la generazione. Tali informazioni vengono visualizzate nella console sotto forma di testo, con l'obiettivo di aiutare gli operatori nella diagnostica e nella risoluzione dei problemi. Il testo può includere collegamenti alle attività, affinché l'autore delle informazioni possa guidare l'operatore attraverso il processo di recupero. L'operatore può, ad esempio, essere guidato a eseguire inizialmente l'attività A e, successivamente, in base ai risultati, eseguire l'attività B o C. Le informazioni possono includere anche collegamenti alle visualizzazioni sulle prestazioni e ai report, in modo da consentire all'operatore l'accesso diretto alle informazioni necessarie per la risoluzione di un problema.

Le informazioni si distinguono in Knowledge Base predefinita e Knowledge Base della società. La Knowledge Base predefinita viene aggiunta al Management Pack dall'autore. Gli amministratori possono aggiungere le proprie informazioni alle regole e ai monitoraggi per estendere le informazioni relative alla risoluzione dei problemi e offrire agli operatori informazioni specifiche della società, note come Knowledge Base della società. Per altre informazioni sull'aggiunta della Knowledge Base della società a un Management Pack, vedere How to Add Knowledge to a Management Pack (Come aggiungere una Knowledge Base a un Management Pack).

Attività

L'attività è uno script o altro codice eseguibile nel server di gestione oppure sul server, sul client o su un altro dispositivo da gestire. Le attività possono effettuare potenzialmente qualsiasi tipo di operazione, inclusi il riavvio di un'applicazione in errore e l'eliminazione di file. Analogamente ad altri aspetti di un Management Pack, ogni attività è associata a una specifica classe gestita. L'esecuzione di chkdsk, ad esempio, ha significato solo in un'unità disco, mentre un'attività che riavvii Microsoft Exchange Server ha senso solo su un computer nel quale sia in esecuzione Exchange Server. Se è necessario, un operatore può eseguire la medesima attività contemporaneamente sui diversi sistemi gestiti. Ai monitoraggi possono essere associati due tipi di attività: attività diagnostiche volte all'individuazione della causa di un problema e attività di ripristino volte alla risoluzione dei problemi. Tali attività possono essere eseguite automaticamente quando il monitoraggio passa a uno stato di errore, consentendo la risoluzione automatica dei problemi. Possono, tuttavia, essere eseguite anche manualmente, poiché il ripristino automatico non rappresenta sempre la scelta migliore.

Report

Così come può includere visualizzazioni personalizzate per gli oggetti di destinazione, un Management Pack può includere anche report personalizzati. Un Management Pack può includere, ad esempio, una definizione personalizzata di uno dei report predefiniti di Operations Manager, che specifica esattamente gli oggetti di destinazione del report.

Individuazioni oggetti

Le individuazioni oggetti consentono di trovare gli oggetti specifici in una rete che deve essere sottoposta a monitoraggio. Il tipo di oggetti monitorato dai Management Pack è definito nel Management Pack stesso. Le individuazioni oggetti possono utilizzare il registro, WMI, script, OLE DB, LDAP o perfino codici gestiti personalizzati per rintracciare oggetti in una rete. Se un'individuazione oggetti trova nella rete oggetti che non si desidera sottoporre a monitoraggio, è possibile limitare l'ambito delle individuazioni mediante le sostituzioni.

Profili RunAs

Un Management Pack può includere uno o più profili RunAs. I profili e gli account RunAs vengono utilizzati per selezionare gli utenti con i privilegi necessari per eseguire regole, attività e monitoraggi.

Gli autori di Management Pack possono creare un profilo RunAs e associarlo a una o più regole, monitoraggi, attività o individuazioni. Il profilo RunAs denominato viene importato insieme al Management Pack in Operations Manager. L'amministratore di Operations Manager crea quindi un account RunAs denominato e specifica gli utenti e i gruppi. Aggiunge quindi l'account RunAs al profilo RunAs e specifica i computer di destinazione nei quali deve essere eseguito l'account. L'account RunAs fornisce le credenziali per l'esecuzione di regole, monitoraggi, attività e individuazioni associati al profilo RunAs al quale appartiene l'account RunAs.

Management Pack sealed e non sealed

I Management Pack sono sealed o non sealed. Un Management Pack sealed è costituito da un file binario che non può essere modificato. Un Management Pack non sealed è costituito da un file XML che può essere modificato. I Management Pack sealed hanno estensione .mp, mentre quelli non sealed hanno estensione .xml.

In generale, i Management Pack ottenuti da un fornitore di software o di dispositivi hardware sono sealed.

Benché non si possano modificare le impostazioni di un Management Pack sealed, è comunque possibile personalizzare le impostazioni applicate di un Management Pack dopo averlo importato utilizzando sostituzioni oppure creando impostazioni aggiuntive quali regole, monitoraggi e attività che sostituiscono le impostazioni predefinite del Management Pack. Tutte le personalizzazioni create vengono salvate in un file Management Pack distinto.

Librerie e dipendenze dei Management Pack

Alcuni Management Pack vengono denominati librerie, in quanto forniscono un set base di classi dalle quali dipendono altri Management Pack. Un Management Pack scaricato dal catalogo di Operations Manager può includere un Management Pack di libreria. Durante il processo d'installazione di Operations Manager vengono importati alcuni Management Pack di libreria. Per un elenco dei Management Pack importati durante l'installazione di Operations Manager, vedere Management Pack installati con Operations Manager.

Quando un Management Pack fa riferimento ad altri Management Pack si determina una dipendenza. Prima di poter importare il Management Pack dipendente, è necessario aver importato tutti i Management Pack di riferimento. Nei Management Pack è inclusa una Guida che documenta le dipendenze. Se, inoltre, si tenta di importare un Management Pack in assenza dei Management Pack dai quali dipende, viene visualizzata la finestra di dialogo Importa Management Pack contenente un messaggio che indica che l'importazione non è riuscita e un elenco dei Management Pack mancanti. Dopo aver importato un Management Pack, è possibile visualizzarne le dipendenze nella Console operatore.

Per visualizzare le dipendenze di un Management Pack

  1. Nell'area di lavoro Amministrazione della Console operatore, fare clic su Management Pack.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul Management Pack desiderato e quindi scegliere Proprietà.

  3. Nella finestra di dialogo Proprietà relativa al Management Pack, fare clic sulla scheda Dipendenze .

    Nella scheda Dipendenze sono elencati tutti i Management Pack da cui dipende quello selezionato e tutti i Management Pack che dipendono da quello selezionato.

Passaggi successivi

© 2017 Microsoft